Nuovi prodotti

catalog

Laktia: Gestire la freschezza acidica mediante preinoculo con uno nuovo non‐Saccharomyces

LAKTIA™ è una Lachancea thermotolerans selezionata da Lallemand per le sue proprietà uniche nel produrre un significativo livello di acido lattico durante la fermentazione alcolica. Usata in inoculo sequenziale con Saccharomyces cerevisiae, LAKTIA™ è uno strumento naturale per riequilibrare l’acidità nei vini rossi provenienti da climi caldi.
La freschezza nell’aroma e nella percezione al palato si completano con una distinta complessità aromatica. LAKTIA™ permette di ottenere vini che possono essere usati anche per i tagli.

Scheda tecnica

Persy: nuovo lievito basso produttore di solfiti e composti solforati per vini rossi fruttati

Dalle conoscenze scientifiche dell’ R&D Lallemand nasce Lalvin Persy™: è un S. cerevisiae ottimizzato con la tecnica di selezione basata sui QTL che permette di ottenere ceppi con bassa produzione di SO2, H2S ed acetaldeide. Questo lievito, indicato per vini rossi che tendono particolarmente ad andare in riduzione durante la fermentazione alcolica, incrementa il carattere fruttato, la freschezza e la persistenza aromatica, esprimendo al meglio il  potenziale aromatico delle uve. Lalvin Persy™ ha dimostrato eccellenti performance fermentative, elevata tolleranza all’etanolo (16% v/v) e ottima compatibilità con la fermentazione malolattica. I vini fermentati con Lalvin Persy™ sono puliti ed equilibrati con sensazioni al palato positive e tannini morbidi, determinando un miglioramento globale della qualità del vino in bocca.

Scheda Tecnica

ML PRIME™ Lactobacillus plantarum: il bio controllo ideale attraverso la FML in vini dal pH elevato

ML PRIME™ è un Lactobacillus plantarum selezionato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza con interessanti proprietà microbiologiche ed enologiche specialmente nei vini rossi con pH elevati.

Le temperature alte di questi ultimi anni oltre alla tendenza del mercato a raccogliere le uve in sur maturazione (pH elevati) accompagnata alla continua tendenza a ridurre le concentrazioni di SO2 sono condizioni favorevoli allo sviluppo di batteri indesiderati nel vino. ML Prime™ è lo strumento ideale per controllare il proliferare di batteri indigeni ed altri microrganismi contaminanti spesso responsabili di incrementi di acidità volatile (AV) o altri difetti (produzione di ammine biogene, deviazioni sensoriali).

ML PRIME™ è stato sviluppato con un nuovo processo produttivo che ottimizza l’attività della coltura batterica. Ciò permette di accorciare sensibilmente la fase di latenza consentendo di degradare velocemente l’acido malico fino a concentrazioni di 3 g/L, senza alcun rischio di produzione AV da glucosio e fruttosio (metabolismo eterofermentante facoltativo).

ML PRIME™ è disponibile in forma liofilizzata per l’utilizzo in co-inoculo nei vini rossi con pH ≥ 3,4.

Scheda tecnica